Autovelox e Tutor. Le App che ci vengono in aiuto per evitare di incorrere in una sgradita sanzione.

Sul territorio nazionale è ormai diffusa in maniera capillare la presenza di dispositivi di controllo della velocità, meglio conosciuti come Autovelox o Tutor e rappresentano lo strumento utilizzato per combattere gli automobilisti indisciplinati che, contravvenendo al codice della strada, spingono la propria vettura oltre i limiti consentiti mettendo in serio pericolo non solo la propria sicurezza ma anche quella altrui. Lo sforamento dei limiti consentiti dà origine non solo ad una sanzione pecuniaria ma anche alla decurtazione di un certo numero di punti dalla patente del trasgressore e rappresenta un valido deterrente per tutti gli automobilisti.

Non sempre è facile individuare queste postazioni, fisse o mobili che siano, soprattutto se siamo in vacanza o stiamo percorrendo strade non abituali. Su questo ci viene incontro la tecnologia con la possibilità di scaricare sul nostro smartphone un’App che ne indica la presenza sul tratto di strada che stiamo percorrendo.

Noi di Five Motors ne abbiamo testate alcune:

TOM TOM Autovelox

Quest’applicazione, come si può intuire dal nome, è stata progettata dalla stessa società del celebre navigatore ed è disponibile solo per i dispositivi Android. Per chi è in possesso di dispositivi iOS occorre scaricare l’App TomTom GoMobile, l’applicazione ufficiale del navigatore, che contiene oltre alle classiche funzioni di navigazione anche la possibilità di rilevare i dispositivi autovelox.

tomtomautovelox

Tornando a TomTom Autovelox, le funzioni messe a disposizione dal produttore sono molteplici, dalla segnalazione di Autovelox fissi, ai Safety Tutor presenti in autostrada che calcolano la velocità media del veicolo, finanche gli Autovelox Mobili la cui presenza ha un carattere temporaneo. Tra le funzioni disponibili vi è anche la segnalazione delle telecamere installate in prossimità dei semafori e quelle installate nelle zone a traffico limitato.

Sarà sufficiente installare l’App per apprezzarne la bontà e scoprire molte altre funzioni. Come accennato in precedenza, per avere un’applicazione completa, allora è possibile scaricare la versione TomTom Go Mobile la cui limitazione mensile è su una percorrenza di circa 75km. Superato questo limite occorre sottoscrivere un abbonamento a pagamento.

Autovelox!

L’App Autovelox!, sviluppata da SoftBoom azienda leader italiana nelle applicazioni per la rilevazione in tempo reale offre agli utenti la sua migliore tecnologia di sempre.

autovelox

E’ dotata di un archivio completo e aggiornato di postazioni autovelox fisse e mobili di cui ne da informazione in tempo reale ma ci segnala anche Tutor, semafori controllati, Celeritas e Vergilius (sistemi per la rilevazione della velocità media), Zone pericolose.

Ogni volta che vi avvicinerete ad una postazione di rilevamento, “Autovelox!” vi avviserà informandovi sulla distanza dalla postazione ed il limite di velocità rilevato su quella tratta. Se la vostra velocità è superiore a quella consentita (nel caso di Tutor, Celeritas e Vergilius ci si riferisce anche alla velocità media) l’avviso sarà più insistente.

Autovelox Italia

AutoveloxItalia rappresenta una delle App più scaricate sia per dispositivi iOS che Android e ci mette a disposizione un tachimetro in grado di localizzare gli autovelox, monitorare la situazione sul traffico e avere una segnalazione su incidenti nel tragitto che stiamo percorrendo.

autoveloxitalia

Una delle caratteristiche più apprezzabili è il design accattivante, senza fronzoli e con funzioni essenziali. Sulla mappa è infatti possibile consultare velocemente la velocità a cui stiamo viaggiando, il nome della strade ed altre informazioni sul traffico.

Quest’applicazione, collegandosi al GPS del telefono ci segnala in maniera automatica i controlli presenti tramite l’invio di segnali acustici e visivi. Nota sull’uso del GPS: può essere utilizzato in modalità background, anche se un uso prolungato in tal senso può ridurre drasticamente la durata della batteria. Quest’applicazione possiamo integrarla con l’App del navigatore, creata sempre da Sygic, che può essere scaricata gratuitamente sia su dispositivi iOS che Android anche se per poter utilizzare tutte le informazioni messe a disposizione dal navigatore come la navigazione a guida vocale, navigazione offline, informazioni sul traffico in tempo reale, ecc occorre passare alla versione premium che è a pagamento.

Radarbot

radarboat

E’ un’applicazione capace di integrare gli avvisi in tempo reale con il più completo sistema GPS per il rilevamento di Autovelox e controlli di velocità. Segnala postazioni fisse e postazioni mobili (indicate da altri utenti), Tutor, Semafori controllati da Fotocamere e punti pericolosi. In più grazie all’App per Apple Watch è possibile visualizzare sull’orologio gli avvisi sui rilevatori di velocità e le atre segnalazioni utili. È eseguibile anche in background, in modo da massimizzare la durata delle batterie dello smartphone

Postato il 24 agosto

Compila i campi per ricevere maggiori informazioni e per rimanere aggiornato con le nostre promozioni

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.



Condividi