AdBlue: l’additivo per i motori diesel di ultima generazione

adblue

AdBlue, il nuovo additivo per i diesel.

L’obbligo di ridurre le emissioni inquinanti dei motori diesel, ha indotto le case automobilistiche a cercare soluzioni diesel sicuramente più ecologiche con delle emissioni più green. Recentemente è stato introdotto in commercio l’AdBlue.

I motori diesel quando bruciano carburante espellono in atmosfera due dei principali inquinanti atmosferici ovvero ossido di azoto e biossido di azoto.

AdBlue è una soluzione composta da urea a elevata purezza e acqua demineralizzata che viene inserita in un serbatoio dedicato dell’auto.

A cosa serve?

L’AdBlue in combinazione con la tecnologia SCR di cui devono essere dotate le auto Euro6, contribuisce a ridurre le emissioni di NOx. Quest’additivo viene nebulizzato attraverso l’iniettore posizionato nell’impianto di scarico e con le elevate temperature si trasforma in anidride carbonica e ammoniaca. Quest’ultima converte i NOx in azoto e vapore acqueo riducendo così le emissioni inquinanti.

Come si utilizza?

Per utilizzare l’additivo oltre ad essere versato nell’apposito serbatoio occorre utilizzare strumenti specifici per la conservazione ed il rifornimento che devono essere sempre puliti e privi di polvere o sporcizia. Occorre inoltre utilizzare acqua demineralizzata per la pulizia delle attrezzature e l’AdBlue non deve mai essere mescolato con acqua, carburante o altri liquidi. Per la conservazione dev’essere tenuto lontano dalla luce del sole con temperature inferiori ai 30 gradi.

Un atto legislativo in vigore dal 2016 stabilisce infatti delle restrizioni sulle quantità di NOx che possono essere emessi da un veicolo. Per abbattere le emissioni le case automobilistiche hanno messo in campo la tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction) che si basa su un catalizzatore in cui viene iniettato l’additivo AdBlue e su tutti i veicoli Euro6 è ormai obbligatorio.

Secondo alcuni dati raccolti fino ad ora si possono percorrere in media 1.000km con un litro di AdBlue ma il consumo dipende non solo dal kilometraggio percorso ma anche dallo stile di guida e dal carico, soprattutto se parliamo di veicoli commerciali.

Le auto sono dotate di alcuni sensori che avvisano della necessità di fare rifornimento di AdBlue e addirittura in alcuni casi di quanta strada possiamo ancora percorrere con quello a nostra disposizione.

La nostra concessionaria fornisce il servizio di vendita e rifornimento AdBlue. Potrete tranquillamente contattare il nostro service per avere maggiori informazioni

Postato il 01 ottobre

Compila i campi per ricevere maggiori informazioni e per rimanere aggiornato con le nostre promozioni

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.



Condividi